Tu sei qui: Home

Radioamatori a Modena!

Radioamatori a Modena

Benvenuto! Siamo una Associazione che opera nella Provincia di Modena formata da persone che usano la Radio per passione, come mezzo divertente ma tecnologicamente accattivante, capace di educare, fare storia e aiutare gli altri.

La nostra missione è quella di raggruppare gli appasionati di ogni età per coltivare insieme una passione e mettere le nostre competenze in materia di Radio, Elettronica e Telecomunicazioni a disposizione della comunità coltivando un hobby tecnologico.

IQ4AX : presente !

.

Marco IK4WKU & young "OM"Domenica 6 Aprile 2014,si è svolto il Contest delle Sezioni ARI VHF e superiori.

Ecco tutto quello che il Team Contest di ARImodena 4101 ha saputo fare...

leggi tutto

Azioni sul documento

Mercatino di Marzaglia - Sabato 10 Maggio 2014

Mercatino di MarzagliaScambio Marzaglia b/n

Sabato 10 Maggio 2014 - May 10th 2014

 

Si potevano contare sulle dita di una mano gli espositori che 25 anni fa parteciparono alla prima edizione del nostro Mercatino di scambio. Negli anni, la manifestazione e' diventata il punto di riferimento nel settore, grazie al suo rigoroso regolamento, ai volontari organizzatori e le stupende persone che visitano ed espongono al Mercatino. Auguri a tutti!

It all started 25 years ago, with a handful of exhibitors starting up the incredible story of this unique flea market. Among years, this appointment has become the point of reference for ham radio fellows, thanks to strict terms, the volounteer staff and the amazing people joining "il Mercatino" as visitors or exhibitors. Happy birthday!

 

Frequenza di avvicinamento RU16 Monfestino: 431.225 MHz shift +1600 tono 77.0 Hz

su A14 da Bologna, su A1 da Parma, su A22 da Verona


www.arimodena.it/mercatino - info line (+39) 059 596 7727

Join us on Facebook! Marzaglia Flea Market Facebook group

Azioni sul documento

IU4... CQ 2 metri

.

16 Marzo 2014 .E' stata una domenica mattina intensa,emozionante e spero divertente per alcuni nuovi Radioamatori della nostra Sezione che con il loro nominativo hanno fatto attività radio in banda 2metri e 70centimetri dalla postazione a 900 m slm in Monfestino di Serramazzoni,JN54JK.

Infatti,grazie alle antenne,una 15 el. Yagi per le VHF e alle 4x23 el. per le UHF,oltre al mio setup radio,Mattia IU4ATS e Riccardo IU4APB si sono alternati al microfono gestendo al meglio il traffico domenicale fuori contest di stazioni Italiane ma non solo.

Numerosi i QSO in 144MHz e quasi altrettanti in 432MHz,giusto per riempire la domenica mattina ed imparare le tecniche di base in questo tipo di attività  portatile,proprio in vista del Contest delle Sezioni ARI che ci vedrà seriamente impegnati il 6 Aprile prossimo con il nominativo di Sezione IQ4AX.

Nella tarda mattina si è aggiunto poi Marco IZ4TFV,anche lui alle prime esperienze in SSB V&UHF.

Ma non è stata solo una mattina di radio perchè contemporaneamente,IZ4EFN,IZ4TUD e lo stesso IZ4TFV hanno lavorato per mettere a punto il sistema che dovrà trasferire  segnale internet alla postazione dell'RU16 di ARImodena.

Sole e temperatura primaverile hanno fatto da ottima cornice a queste attività di gruppo.

 

73 de Marco IK4WKU

FOTO

Azioni sul documento

IQ4AX/4 anno 2013

. IQ4AX/4, si tirano le somme...

.

Dopo tanta attività mai realizzata prima con il call di Sezione portatile 4 in UHF,risulta un grande piacere e forte soddisfazione voltarsi in dietro e rivedere i risultati ottenuti.

Per me è stato divertimento allo stato puro poter coinvolgere nuovi operatori,portarli al microfono e far viaggiare la loro voce sulla frequenza dei 432MHz,grazie alle potenzialità della postazione in Monfestino,al set up e alle 4 antenne Yagi accoppiate.

Inoltre è stata un'occasione per stuzzicare l'appetito ad alcuni "lupi di mare" che hanno trovato stimolo per aggregarsi e cercare la performance nella competizione dei Trofei ARI mettendo in campo anche proprie risorse tecniche e operative.new set up antenna 432MHz

La stagione 2013 inizia a Febbraio con il Contest Romagna 70cm caratterizzato dall'inaugurazione dell'array 4x23 elementi Yagi;un vero e proprio "battesimo"... Si sfiorano i 100 QSO !!

Con il mese di Marzo IQ4AX/4 sbarca ufficialmente nella competizione multiop. con il primo appuntamento dei Trofei ARI UHF (Contest Lario),contest Internazionale h24,dominando la classifica Italiana e facendo sentire alle stazioni Europee la sua tempra seppur pallida per le scarse condizioni propagative prettamente invernali.

Dopo sole 2 settimane,il nostro call IQ4AX/4 non può mancare al Contest delle Sezioni ARI in 144MHz dove otteniamo non solo il primo posto con un numero elevato di moltiplicatori rispetto al secondo della nostra categoria ma pure la Sezione vincente nella fascia Nord,grazie soprattutto alle altre stazioni attive della nostra Sezione.

Aprile è il mese del Contest delle Sezioni ARI UHF & UP dove ci aggiudichiamo il podio più alto solo della nostra categoria mentre il premio alla Sezione non ci spetta per la totale mancanza di partecipazione delle stazioni della nostra Sezione su questa frequenza.

Nella seconda tappa dei Trofei ARI UHF (Contest Cinisello Balsamo),contest Internazionale h24,IQ4AX/4 non riesce a far sentire la sua voce per mancanza di risorse... Di fatto io sono impegnato nel mio primo portatile della stagione in VHF da zona 6 mentre impegni vari tengono lontano altri operatori dall'appuntamento.HLQ & CEZ waiting the next call

Il mese di Giugno vede impegnato IQ4AX/4 nella terza tappa dei Trofei ARI UHF (Contest Vinci),contest internazionale h24. Non ci sono rivali e il caldo comincia a far muovere le acque...

Al prestigioso Contest Alpe Adria UHF ci siamo anche noi;con un netto vantaggio sugli Sloveni ci portiamo a casa il primo premio nella categoria unica.

Nell'Internazionale h24 di Luglio,Trofei ARI UHF (Contest Roma),IQ4AX/4 tira fuori le unghie strappando il primo posto al team Piemontese IQ1KW dai 2000m del Monviso,per un soffio...

Rimane l'ultima tappa dell'anno,l'ultima fatica,il mitico e imperdibile Contest IARU UHF ad Ottobre,reso ancor più attraente per l'entrata in campo del team IZ3NOC/5 che,assieme a IQ1KW,trasformeranno il Contest in una vera e propria sfida all'ultimo....

IQ4AX/4 inizia un lento lavoro di perfezionamento e miglioria del set up,comparando risultati e valutando probabilità di performance.

Questa volta non la spuntiamo,siamo secondi nella classifica Italiana e ventitreesimi in quella Europea.

E per chiudere,ecco la classifica Trofei ARI UHF 2013.

Un grazie agli operatori che hanno dato voce a IQ4AX/4,anno 2013.Angela IZ4YHM & IK4WKU Marco

Marco IK4WKU

Azioni sul documento

Primo contest HF nella nuova sede ARI

Dopo l'insediamento ufficiale nella nostra nuova sede all'interno della Casa Delle Associazioni avvenuto lo scorso ottobre, progressivamente le attività della sezione ARI di Modena stano tornando a pieno regime.

Come saprete tra le tante attività che può svolgere un radioamatore, c'è quella di partecipare ai contest, ossia delle vere e proprie competizioni nelle quale vince chi riesce ad ottenere il punteggio più alto contattando più stazioni possibili in un arco di tempo prestabilito.
In particolare, propagazione permettendo, in un contest HF potenzialmente si possono raggiungere stazioni sparse in tutto il mondo, anche senza disporre di attrezzatura costosissima o una location geograficamente favorevole.

Il team capitanato da Alessandro IZ4AMS ha deciso di partecipare ad una delle più particolari gare di questo tipo, il CQ World Wide 160-Meter Contest in CW che si tiene annualmente a fine gennaio e nello specifico il prossimo weekend.
Per riuscire ad operare ad una frequenza così bassa è necessario disporre di antenne molto lunghe, tipicamente delle filari, ma al momento la sezione non dispone di una tale infrastruttura, così in queste ore è in via di allestimento un setup provvisorio ad hoc (un Double Half Delta Loop per la ricezione, ed una verticale per la trasmissione) che ci permetterà di partecipare.

Visto che la propagazione nei 160 metri è decisamente migliore durante la notte, se volete venire a curiosare (magari portandoci un caffè e generi di conforto Sorridente) ci troverete in sala radio nella nottata tra venerdì e sabato, e quella tra sabato e domenica. Ricordo che la gara si svolge in CW e non in fonia, tuttavia useremo un decodificatore in modo che a video si potrà leggere e comprendere un QSO anche se non si conosce il codice morse.

Lo spirito con il quale abbiamo pensato di aderire a questo contest, non è tanto quello di andare a caccia del risultato, ma piuttosto vogliamo ribadire che le attività radio della sezione di Modena stanno via via ripartendo anche nella nuova sede.

*** Aggiornamento 26-01-2014: Contest Terminato ***
Dopo circa 16 ore di attività (dalle 23:00 alle 4:00 di venerdì notte, e dalle 17:00 alle 4:00 di sabato notte) abbiamo spento definitivamente la radio abbastanza soddisfatti.
Il nominativo col quale abbiamo partecipato è stato quello di Alessandro IZ4AMS che ha fornito tutta l'attrezzatura ed è stato sempre alla radio, ma hanno anche partecipato in veste di aiutanti Riccardo IU4APB, Mattia IZ4ATS, Marco IU4BLV e Stefano IZ4OXQ. Sono stati messi a log 260 QSO, tutti con stazioni europee, salvo qualche rarissima eccezione dove sono state raggiunte zone subito adiacenti al nostro continente. Ovviamente non è assolutamente un risultato da campioni del mondo, ma è comunque interessante se analizzato alla luce del setup utilizzato.

Potete vedere qui sotto le foto delle due antenne che abbiamo utilizzato:

Verticale con carico lineare per la trasmissione

Verticale con carico lineare 01 (th)
scarica foto hi-res
Dettaglio della verticale

Verticale con carico lineare 02 (th)
scarica foto hi-res
Double-Half Delta Loop per la ricezione

Double Half-Delta Loop (th)
scarica foto hi-res

La verticale ha funzionato abbastanza bene nonostante avesse un ROS di circa 2 (cosa che ha certamente diminuito la potenza irradiata dai 100W in uscita dalla radio). Non crediamo sia stato un problema di messa a terra, infatti disponevamo di 10 lunghissimi radiali appoggiati a raggiera su un suolo bello umido a causa delle piogge dei giorni scorsi, ma piuttosto avremmo potuto lavorare meglio sul dimensionamento dell'antenna principale e il suo posizionamento; una lezione che terremo a mente per il futuro.
Il Double-Half Delta Loop invece ha fatto il suo lavoro in ricezione, restituendoci sulla radio un segnale con molto meno QRM rispetto a quello ricevuto direttamente dalla verticale. Probabilmente senza quell'antenna non saremmo stati in grado di sentire molte stazioni.

Aggiungo una nota personale. Chi vi scrive è fresco di patente, e per me era la prima esperienza in un contest di questo tipo che sulla carta è piuttosto particolare (e magari per un neofita meno accattivante rispetto a uno fatto in fonia). Beh, sinceramente mi sono molto divertito ed ho imparato un sacco di cose che mi potranno essere utili per la mia attività futura di radioamatore; una esperienza che vorrei sicuramente ripetere.

73
Riky
IU4APB

Azioni sul documento

Azioni sul documento